Normandia

Normandia

1.645,00

15 disponibili

Dal 22 al 30 giugno 2020

15 disponibili

Descrizione

NORMANDIA

DALLE RIVE DELLA SENNA ALLA NORMANDIA

Sulle tracce degli impressionisti in occasione del Festival dell’Impressionismo in Normandia nel 2020

Dal 22 al 30 giugno 2020

 

La Normandia è considerata la culla dell’Impressionismo: proprio qui Monet non solo scelse di vivere gran parte della sua vita trovando ispirazione per le sue opere ma realizzò il quadro che diede il nome al movimento, Impression, soleil levant. Associare « Normandia » e « Impressionismo » corrisponde veramente ad una realtà storica e geografica.

Questa pittura dell’istante è nata sotto i cieli incomparabili della Normandia, lungo le sue luminose rive e le sue valli verdeggianti

 

Programma di viaggio

22 GIUGNO 2020  

Udine – Giverny

Partenza del volo da Venezia alle ore 6.35 Arrivo intorno alle 8.25 a Charles de Gaulle e disbrigo delle formalità doganali e incontro con il bus francese. Trasferimento a Giverny

A quarantadue anni, Monet avverte, con sempre maggiore chiarezza, la necessità di trovare un luogo definitivo per vivere e lavorare. Scopre GIVERNY, un frutteto in fiore, una casa di contadini, vi si stabilisce con la sua famiglia negli ultimi giorni del 1883. La località è situata nell’Eure ai confini fra l’Ile-de-France e la Normandia. Visita di Giverny e della mostra “Plein air-de Corot à Monet” nell’ambito del” Festival Normandie Impressionniste” al museo di Giverny. Pranzo libero. Proseguimento per Rouen.

Cena e pernottamento in hotel a Rouen

23 GIUGNO 2020

ROUEN

Visita dei dintorni di Rouen: lungo la SENNA a CHATEAU-GAILLARD-Les ANDELYS-

Rouen è stata ribattezzata “la città dai 100 campanili” per il suo imponente patrimonio di chiese. Capitale della Normandia e si trova a circa 80 chilometri dalla costa del canale della Manica e a soli 130 chilometri da Parigi.

Una città a misura d’uomo, con un centro storico completamente pedonalizzato dove è davvero un piacere perdersi. Passeggiando nelle sue strade, fiancheggiate da belle case in legno, si entra infatti in diretto contatto con il patrimonio artistico della città. Esempi di arte gotica come la cattedrale di Notre-Dame, l’abbaziale di Saint-Ouen e la chiesa di Saint-Maclou.

Visita della città cena e pernottamento

24 GIUGNO 2020

ROUEN

Monet e la cattedrale di ROUEN- Tra gli anni 1892 e 1893 , Monet si lancia in un’ incredibile sfida: dipingere una serie sulla cattedrale di ROUEN. Vuole catturare l’istante, gli effetti di luce sulle pietre. Visita della città: la Cattedrale- il centro storico – Il museo delle Belle Arti

Cena e pernottamento a ROUEN

 25 GIUGNO 2020

ROUEN-HONFLEUR

Mattina: partenza per HONFLEUR- con sosta a SAHURS dal quale si ammirano splendide viste sulla Senna prima di imbarcarsi in piccole barche per -LA BOUILLE-

JUMIEGES con visita all’ abbazia benedettina fondata nel 654 che contò un migliaio di monaci prima dell’arrivo dei Vichinghi – –

Pranzo libero

Cena e pernottamento a HONFLEUR

26 GIUGNO 2020

HONFLEUR

HONFLEUR è la città natale di Eugène Boudin che iniziò il giovane Claude Monet alla pittura “sul motivo”. Sono numerosi i pittori ad esseresi impregnati dell’atmosfera cosi’ particolare che regna ad Honfleur. La stazione balneare è ancora oggi una fonte inesauribile d’ispirazione, come attestano la presenza di numerosi ateliers di artisti e gallerie.

Giornata dedicata alla visita della città di HONFLEUR: il quartiere Sainte Catherine, il più pittoresco della città con la sua curiosa chiesa in legno e le sue viuzze. La più famosa è la “rue de la Bavole” rappresentata da Monet nel 1864; la ferme-auberge St Simeon appollaiata sulla “Cote de Gràce”  che fu il ritrovo dei pittori a Honfleur; il Musée Eugène BOUDIN che offre un vasto ventaglio della pittura a Honfleur nel XIX° e nel XX° secolo.

Cena e pernottamento a HONFLEUR

27 GIUGNO 2020

HONFLEUR-LA COTE FLEURIE-CAEN-BAYEUX-HONFLEUR

Si visiteranno cittadine come BAYEUX, TROUVILLE,DEAUVILLE, VILLERS SUR MER, HOULGATE

TROUVILLE- La borgata di pescatori scoperta dal pittore Mozin nel 1825 non tarda a trasformarsi in una spiaggia alla moda e diventa presto la “regina delle spiagge” che attira tutte le celebrità della Monarchia di Luglio e del Secondo Impero. All’inizio degli anni 1860 Boudin comincia a inserire nelle sue marine piccoli personaggi creando così un genere nuovo: le scene di spiaggia. Boudin diventa così il cronista della civiltà dei divertimenti che si diffonde in quei tempi dall’aristocrazia alla borghesia, favorita dall’apertura della linea ferroviaria Paris-Deauville nel 1863.

Visto il successo riscosso da Boudine, Monet non tarda a imitarlo. Verrà a Trouville a  passare l’estate del 1870 e realizzerà splendide tele in particolare l’hotel des Roches Noires.

DEAUVILLE- Incastrata tra il mare, le falesie e il fiume costiero La Touques, grazie a dei lavori di bonifica “al di là del fiume”, diventa una nuova stazione balneare turistica ancora più “aristocratica”. Quando “la ville des plaisirs” apre nel 1864, Boudin accompagna la sua ricca clientela nella sua “transumanza”. Ci realizzerà più di cento  tele ( La plage de Deauville , l’inauguration du casino de Deauville, un concert au casino de Deauville, les courses à Deauville….)

HOULGATE-stazione balneare che attirerà le celebrità del mondo artistico: Saint-Saens, Debussy, Proust, Zola. Il fronte mare e le colline si coprono di lussuosissime dimore e di “chalets” tipici dell’architettura balneare anglo-normanna. Berthe Morisot passerà tre estati consecutive a Houlgate dal 1864 al 1866. Anche Degas realizzerà, a due passi da lì, a Villers-Sur-Mer, una quarantina di pastelli.

Nel pomeriggio si prosegue per CAEN: visita della città e al museo per la mostra “Les villes ardentes” nell’ambito del “Festival Normandie Impressionniste”.Rientro a Honfleur passando dal “Pays d’Auge”

Cena e pernottamento a HONFLEUR

 28 GIUGNO 2020

HONFLEUR- LE HAVRE-DIEPPE

Mattina: partenza per LE HAVRE E visità città e del museo André Malraux

E in questa città che nascerà la passione di MONET per il mare e i paesaggi marittimi. E’ proprio a Le Havre che Boudin convince il giovane Monet a diventare pittore e che realizzerà, nel 1872, l’emblematico “Impression, soleil levant”. Il museo ospita una delle più ricche collezioni di quadri impressionisti, opere di Boudin, Monet, Dufy, Renoir, Sisley, Degas.

Le Havre, completamente ricostruita dopo la seconda guerra mondiale dall’architetto Auguste PERRET sorprende per la sua architettura moderna. Pranzo libero. Pomeriggio: Partenza per St Adresse Etretat-Yport-Fécamp-Dieppe

Etretat-La Porte d’Aval, l’aiguille, La Manneporte: tre sculture naturali cesellate dal flusso delle onde sono state rese famose da Monet. Le falesie di Etretat hanno esercitato su Monet un vero fascino tanto da tornarci quattro anni di seguito tra il 1883 e il 1886. Fecamp è una delle prime stazioni balneari ad avere, dal 1832, uno stabilimento balneare e un casino. Berthe Morisot verrà spesso nella grande casa della cugina che domina la spiaggia .”sur la terrasse à Fécamp”, “Dans une villa au bord de la mer”.

Arrivo a Dieppe Cena e pernottamento

29 GIUGNO 2020

DIEPPE

DIEPPE fu il primo luogo di raduno degli Impressionisti. Renoir, Courbet, Blanche, Monet, Pissarro o Eva Gonzalès si ritrovavano regolarmente nelle sue strade. Courbet, Monet, Bazille o Corot facevano qualche infedeltà a Dieppe per rappresentare sulle loro tele la luce affascinante dell’estuario della Senna. Alloggiavano dunque all’Auberge de la Mère Toutain, divenuto oggi la Ferme Saint Siméon ad Honfleur.

Mattinata dedicata alla visita della città e del museo per la mostra del “Festival Normandie Impressioniste” dedicata a Eva Gonzales “ Eva Gonzales : rencontre avec une femme moderne”

Nel pomeriggio partenza per Varengeville Sur-Mer-Veules-les-Roses-

Nel corso di tre lunghi soggiorni , MONET dipingerà 149 quadri in questi luoghi tra Dieppe e Varengeville- Cena e pernottamento a DIEPPE

30 GIUGNO 2020

DIEPPE – UDINE

Check-out e trasferimento in aeroporto per rientro a Venezia. Visite lungo il percorso

Imbarco sul volo Easyjet da Orly nel primo pomeriggio con arrivo a Venezia Marco Polo.  Ritiro bagagli e trasferimento autonomo

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE MINIMO 15 PARTECIPANTI              € 1645,00

QUOTA DI PARTECIPAZIONE MINIMO 20 PARTECIPANTI              € 1540,00

SUPPLEMENTO SINGOLA                        € 400,00

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Accompagnatore dall’Italia durante tutta la durata del tour
  • Volo andata e ritorno dall’aeroporto di Venezia, tasse aeroportuali incluse, 1 bagaglio in stiva da 23 kg e 1 bagaglio a mano (trolley)
  • Bus a disposizione per 9 giorni per l’intero itinerario di viaggio proposto
  • Sistemazione in hotel 3*** con trattamento di mezza pensione con colazione in hotel e cene in hotel o ristorante convenzionato
  • Ingresso ai seguenti musei: Musée de Giverny, De Corot a Monet, Chateau Gaillard – Les Andelys, Abbaye de Jumieges, Musée Eugene Boudin a Honfleur, Tapisserie de Bayeux, Musée de Caen – Les villes ardentes, Musée de Dieppe – Rencontre avec une femme moderne
  • Assicurazione medico-bagaglio Filodiretto
  • Assistenza Turismo 85

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Pranzi e bevande ai pasti, guide locali, tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”
  • tassa di soggiorno da pagare in loco
  • Assicurazione annullamento viaggio (quotazioni su richiesta)

 

PRE-ISCRIZIONI senza obblighi contrattuali:

A partire da subito ed entro il 12 febbraio 2020: aperte le preiscrizioni fino al raggiungimento del numero massimo di 20 partecipanti. Potranno essere accettate anche ulteriori richieste di preiscrizione in lista di attesa; Nessun acconto è richiesto per le preiscrizioni

 

CONFERMA DEL VIAGGIO CON VERSAMENTO DEL PRIMO ACCONTO: € 500,00

ENTRO IL GIORNO 29 FEBBRAIO 2020

Conferme delle preiscrizioni accompagnate dal versamento di un acconto di € 500,00 a persona;

Le iscrizioni saranno accompagnate dai dati personali (data di nascita, residenza, codice fiscale, email, dati passaporto e recapito telefonico). L’effettiva iscrizione al viaggio si ha solo all’atto del versamento dell’acconto e della sottoscrizione del contratto di viaggio.

 

*Assicurazione annullamento “Axa”: Costo pari al 6.5% totale del viaggio

Axa rimborsa la penale applicata contrattualmente da un Operatore Turistico o da una Compagnia Aerea o di Navigazione per rinuncia al viaggio o per sua modifica determinata da una causa che colpisca l’Assicurato, un suo familiare, il contitolare dell’azienda/studio associato, il cane o il gatto di documentata proprietà dell’Assicurato stesso.

Axa rimborsa la penale applicata contrattualmente da un Operatore Turistico o da una Compagnia Aerea o di Navigazione per rinuncia al viaggio o per sua modifica determinata da un atto di terrorismo avvenuto successivamente alla prenotazione del viaggio.

La polizza deve essere emessa contestualmente alla stipula del contratto.

Per informazioni dettagliate circa criteri di liquidazione e/o scoperto richiedere il fascicolo informativo in agenzia.

*Assicurazione annullamento Axa: Costo pari al 3% totale del viaggio

Axa rimborsa le somme pagate (esclusi il costo individuale prenotazione e la quota individuale dell’assicurazione) a loro non rimborsabili, trattenute dall’organizzatore del viaggio in base alle Condizioni di Partecipazione al viaggio, in ottemperanza dei disposti delle leggi regionali, se il viaggio stesso deve essere annullato in seguito ad una delle seguenti circostanze purché documentabili, involontarie ed imprevedibili al momento della prenotazione:

  1. a) malattia, infortunio o decesso

– dell’Assicurato o di un suo familiare;

– del contitolare dell’azienda o dello studio professionale;

  1. b) nomina dell’Assicurato a giurato o sua testimonianza resa alle Autorità Giudiziarie;
  2. c) impossibilità di raggiungere il luogo di partenza del viaggio a seguito di:

– incidente occorso al mezzo di trasporto durante il tragitto;

– calamità naturale.

Non sono previsti rimborsi per malattie pregresse o esistenti al momento della stipula del contratto.

La polizza deve essere emessa contestualmente alla stipula del contratto.

Per informazioni dettagliate circa criteri di liquidazione e/o scoperto richiedere il fascicolo informativo in agenzia.

 

NOTA BENE: Le quote di partecipazione sono aggiornate alla data del 04 febbraio 2020; esse sono pertanto basate su quotazioni alberghiere, tasse locali e tasse aeroportuali valide alla data attuale. Pertanto le quote dovranno essere riconfermate ed eventualmente aggiornate al momento della conferma del viaggio.

 

ISCRIZIONI, ACCONTI e SALDI PRESSO:

 

TURISMO 85 Preferibilmente presso Ufficio Gruppi di Udine oppure nelle sedi di:

 

Udine, 33100 (Ud) – Via Grazzano, 5 – Tel 0432 1955903 (Ufficio Gruppi)

Buttrio, 33042 (Ud) – Via Nazionale, 71 – Tel 0432 1958575

San Daniele, 33038 (Ud) Via Trento e Trieste 68, Tel. 0432 1744451

Spilimbergo, 33097 (Pn) Via G. Mazzini 1 – Tel 0427-926399

Tricesimo, 33019 (Ud) Via Roma 11, Tel 0432 1955932

 

Inviare comunicazione di avvenuto versamento via mail a    e.cornacchini@turismo85.it

 

Eventuale pagamento a mezzo bonifico – beneficiario: Turismo 85 Srl

Banca: Intesa San Paolo – IBAN: IT 12 F 03069 63693 100000000495  (specificare viaggio e data)

 

Organizzazione Tecnica: Turismo 85

Polizza responsabilità civile: UnipolSai Assicurazioni n. 319100756962 – Autorizzazione regionale n. 1425 del 18 maggio 2007.

“Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’art. 17 della legge 6 febbraio 2006 n.38 – La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero”

per ulteriori informazioni contattaci qui