India

India

3.380,00

15 disponibili

07 – 22 novembre 2020

15 disponibili

Descrizione

INDIA

del Nord e Rajasthan

07 – 22 novembre 2020

15 giorni di viaggio in India che spaziano dalla capitale Delhi alla mistica Benares, dalla sensuale Khajuraho ad Agra per ammirare attoniti lo splendore del Taj Mahl, da Jaipur, fastosa capitale del Rajasthan a Jaisalmer, alle porte del grande deserto del Thar.

1° GIORNO: ITALIA – DELHI

Ritrovo dei Sigg. partecipanti all’aeroporto di Venezia, disbrigo delle formalità doganali e partenza per l’India verso New Delhi, con volo di linea con scalo. (Gli orari sono soggetti a riconferma – vale la lettura del biglietto aereo). Arrivo a New Delhi a tarda notte. Disbrigo delle formalità doganali d’ingresso, ritiro dei bagagli ed incontro con la guida. Trasferimento in hotel e pernottamento.

2° GIORNO: DELHI

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel
Intera giornata dedicata alla visita della città. Inizio delle visite con dalla Old City, con il Cenotafio di Gandhi, la Moschea Jamma Mashid detta anche la Moschea del Venerdì, il Raj Ghat (luogo della cremazione di Gandhi), il Chandni Chowk e Gurudwara (il tempio dei Sikh).
Pranzo in ristorante in corso di visite.
Prosecuzione delle visite nella New Delhi, con la Connaught Place, il minareto più alto del mondo “Qutub Minar”, il Tempio Birla Mandir, il Lotus Temple e la Porta dell’India, memoriale della guerra. Rientro in hotel, cena e pernottamento in hotel.

3° GIORNO: DELHI – VARANASI (BENARES)

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel
Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto per il volo per Varanasi.
All’arrivo trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, e partenza per la visita di Sarnath, dove il Buddha tenne il suo primo sermone. Pranzo in ristorante in corso di visite.
Nel pomeriggio visita di Varanasi. Da origini antichissime, rappresenta la città santa dell’induismo e uno dei luoghi più ricchi di religiosità, devozione e misticismo del mondo intero. Da tempo immemorabile la città è meta di continui pellegrinaggi, un luogo sacro frequentato da folle di credenti che qui vengono per purificarsi nelle acque del Gange, per pregare e anche per morire: i cadaveri vengono cremati e le ceneri affidate alla placida corrente del fiume sacro. La città, unita visceralmente al fiume, offre un quadro grandioso e indimenticabile.

Per oltre 5 chilometri, lungo la sponda sinistra (la destra è considerata infausta e rimane deserta), si susseguono i Ghat, le enormi gradinate che arrivano fino alla superficie dell’acqua.
I fedeli scendono lungo i gradini per compiere le sacre abluzioni e poi su di essi riposano o meditano dopo il bagno. La parte più antica della città ha un fittissimo reticolo di vicoli e angiporti molto stretti, dove si aggirano gli animali sacri a Visnù, vacche, tori e scimmie; ovunque misere abitazioni accanto agli splendidi palazzi di maharaja costruiti per devozione. Numerosissimi i templi, oltre 1.500, tra i quali i più importanti sono il Vishvanata, il Durga, il Ganesa. Caratteristiche inoltre le lavorazioni artigianali di stoffe ricamate in oro, di broccati di seta, di oreficeria e gioielleria, di porcellane. Cena e pernottamento in hotel.

4° GIORNO: VARANASI – KHAJURAHO

Colazione, pranzo e cena
Partenza dall’hotel all’alba per un’escursione in barca sulle rive del fiume Gange.
Al termine, rientro in hotel per la prima colazione. Successivo trasferimento all’aeroporto per il volo diretto per Khajuraho. All’arrivo, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Pranzo in ristorante in corso di visite. Nel pomeriggio visita dell’antica capitale della dinastia Chandel, che conta oggi più di trenta templi, appartenenti al culto induistico o giainico, costruiti tra il 950 e il 1050 circa. Nonostante siano grandiosi esempi di architettura indo-ariana, la loro celebrità è soprattutto legata alle decorazioni erotiche che li ricoprono. Quelli più grandi sono il Kandariva Mahadeo e il Tempio di Vishvanatha.

Tutti sono costruiti su una terrazza in muratura che talvolta ha agli angoli dei santuari minori. La pianta è i n forma di croce con il portico d’ingresso ad est e che conduce alla sala e poi al santuario che custodisce la statua della divinità. La copertura del tempio è un susseguirsi di guglie e torrette, bassa per il portico d’ingresso, per poi crescere sul santuario, che è sormontato da una torre slanciata, il sikhara. Il perimetro esterno è circondato da fregi orizzontali completamente ricoperti di sculture di straordinaria sensualità, ma di grande compostezza ed eleganza, che raffigurano in particolare l’unione sessuale, considerata simbolo dell’unione mistica con la divinità, personaggi scolpiti, danzatrici, creature celesti, divinità, affascinano per la grazia delle loro movenze, il senso delle proporzioni, la bellezza dei volti. Cena e pernottamento in hotel.

5° GIORNO: KHAJURAHO – ORCHA JHANSI (181 Km/5 ore circa) – JHANSI – AGRA

Colazione e pranzo
Prima colazione in hotel – Partenza per Jhansi, con sosta lungo il percorso a Orcha (181 Km/5 ore circa): JHANSI, fondata nel XVI sec. dal Rajput Bundela Rudra Pratap che scelse questo lembo di terra lungo il fiume Betwa come sede della sua capitale. Il complesso fortificato, tutt’oggi ben conservato, e’ composto da palazzi dove si notano i canoni architettonici Bundela, tra questi: Jehangir Mahal, Raj Mahal, i templi Ram Raja, Chturbhuj e Laxminarayan. Nel tardo pomeriggio partenza con il treno “Shatabdi Express” per Agra. All’arrivo trasferimento in hotel e pernottamento.

6° GIORNO: AGRA – MATHURA – AGRA

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel
Giornata dedicata alla visita di Mathura, una delle città sacre agli hindù, legata al culto di Krishna che la leggenda vuole sia nato in questa città. Fondata già nel VII secolo a.C., Mathura fu un centro di fioritura del buddhismo, un ruolo che la città seppe mantenere per alcuni secoli. I monumenti più antichi della città sono il Sati Burj, in arenaria rossa e il Sri Krishna Janmabhumi, un tempio costruito su quello che si reputa sia il luogo in cui è nato Krishna. Qui si trova il tempio internazionale degli Hara Khrishna dove si assisterà ad una delle loro cerimonie.
Pranzo in ristorante in corso di visite. Al termine delle visite, rientro in tarda serata ad Agra, cena e pernottamento in hotel.

7° GIORNO: AGRA – FATEHPURSIKRI – JAIPUR (221 Km/6 ore circa)

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel
Mattinata dedicata alla visita della città: il Forte Rosso di Agra, il Taj Mahal, monumento del quarto Mogol, Shahjehan costruito nel 1630 in memoria della moglie Mumtaz Mahal, une delle massime espressioni architettoniche mai costruite al mondo; la sala delle Udienze pubbliche e private e infine la Moschea di “Perle”.

Pranzo in corso di visite. In seguito, partenza per Jaipur (221 Km/6 ore circa), con sosta lungo il percorso a Fatehpur Sikri, costruita nel 1569 per commemorare la nascita del figlio dell’imperatore Akbar, e poi abbandonata per esaurimento delle risorse idriche; tuttora in perfetto stato di conservazione, rispecchia la fusione dell’architettura indo-islamica ed emana un’atmosfera di incomparabile bellezza e maestosità: la tomba di Salim Chishti, il Panch Mahal, la Jama Masjid e altri palazzi. Arrivo a Jaipur, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

8° GIORNO: JAIPUR, la città rosa

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel
Partenza per la visita del forte Amber, capitale del Kachwaha fino al 1728 con salita alla cittadella a dorso di elefante; visita del Jai mandir o Sheesh Mahal (palazzo degli specchi), il Jai Mahal e il tempio di Kali. Pomeriggio dedicato alla visita della città. Sede dei Rajput del clan Kachwaha dal 1728, Jaipur è stata fondata dal Maharaja Jai Singh II in quell’anno e costruita in pietra rosa donando così alla città un grande effetto scenografico; visita del palazzo del Maharaja comprendente l’Osservatorio Astronomico di Jai Singh II e il Palazzo dei Venti. Jaipur è inoltre sede dell’industria del taglio di pietre preziose e vi si trovano innumerevoli botteghe di orefici. Al termine delle visite, rientro in hotel, cena e pernottamento.

9° GIORNO: JAIPUR – MANDAWA (151 Km /4 ore circa)

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel
Partenza per Mandawa (151 Km /4 ore circa). All’arrivo visita della città, definita “la galleria d’arte all’aperto” del Rajasthan. Le principali attrazioni cittadine sono le haveli, grandi dimore storiche residenziali riccamente affrescate all’esterno e all’interno secondo un modello architettonico e artistico caratterizzante la regione di Shekhawati; tra queste la Chokhani, la Saraf, la Goenka e la Ladia.

Pranzo in ristorante in corso di visite. Successiva visita alla fortezza di Mandawa, che offre una visione chiaradi tutta la città. Le splendide arcate sono dipinte con disegni raffriguranti il Signore Krishna e le sue pastorelle. Ogni stanza mostra decorazioni e temi diversi. Il forte è divenuto oggi un hotel, e considerato patrimonio dell’Umanità.
Al termine delle visite, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

10° GIORNO: MANDAWA – BIKANER (188 Km/5 ore circa)

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel.
Partenza per Bikaner (188 Km/5 ore circa). All’arrivo, sistemazione in hotel e pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita della città, situata nel cuore del deserto del Thar, al confine tra il Panjab e il Rajastan, e fondata nel 1488. Fu un importante centro culturale dal XVI al XIX secolo. Il grande Junagarh Fort, costruito verso la fine del XVI sec. da un generale dell’imperatore Akbar, con le sue mura poderose e i 37 bastioni posti a difesa dei grandi palazzi e dei templi, ricorda gli splendori e l’antica ricchezza dei maharaja di Bikaner.

La città vecchia, distaccata dal forte si stende su un colle cinto da 7 km di mura merlate; è un labirinto di stradine e vicoli dove si incontrano i templi di Lakshminath, di Neminath e il Bazaar Bhujiya. Cena e pernottamento in hotel. La città è gemellata con Udine: qui visse e morì lo studioso friulano Luigi Pio Tessitori.

11° GIORNO: BIKANER – JAISALMER (330 Km/7 ore circa)

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel.
Partenza per Jaisalmer (330 Km/7 ore circa). All’arrivo visita della città, con i suoi stupendi templi Jainisti finemente cesellati, le haveli, tra cui: Patwon ki Haveli, Nathmalji ki Haveli e Salim ki Haveli; il forte che si erge maestoso sul colle di Tricutta e il lago artificiale. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

12° GIORNO: JAISALMER/ JODHPUR

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel.
Partenza per Jodhpur (320 Km/7 ore circa). All’arrivo visita della città, situata ai confini orientali del grande deserto del Thar. Fondata nel 1459 da un principe Rajput, fu la capitale del regno di Marwar, la terra della morte, così chiamato per lo spirito bellicoso delle sue genti e l’aridità del suolo. La parte più antica della città è circondata da mura lunghe 10 chilometri; otto porte invitano a penetrare in un dedalo di viuzze e stradine, tracciate in mezzo a una miriade di case bianche, ocra e soprattutto azzurre, il colore distintivo della casta dei brahamini.

La città è dominata dalla massiccia e maestosa Fortezza Mehrangarh, che sorge su un isolato sperone roccioso alto 125 metri e che racchiude ancora una serie di cortili e i tre grandi Palazzi della Perla, dei Fiori e del Piacere (che ospitano incredibili collezioni di insegne reali indiane, armi, selle per elefante, miniature, strumenti musicali e addirittura una tenda degli imperatori Moghul conquistata dai Rajput in battaglia). Da non perdere gli appartamenti del Maharaja e la sala del trono. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

13° GIORNO: JODHPUR – RANAKPUR – UDAIPUR (260 Km/6 ore 30 min circa)

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel. In mattinata visita ad un villaggio Bishnoi, una etnia che osserva una religione molto rigida composta da 29 regole, (Bishnoi letteralmente significa 29) che spaziano dal divieto di uccidere qualunque specie vivente, piante verdi incluse, a quello di sterilizzare i tori. Abitano in capanne di terra pulite e ordinate, intonacate a calce e decorate con dipinti color arancio, che raffigurano treni, camion e cammelli. Partenza per Udaipur. Pranzo lungo il percorso. Sosta a Rankpur, situata aldilà degli alti colli Aravalli, dove si visita un bellissimo santuario Jain del XV secolo formato da 29 sale sostenute da 1444 pilastri preziosamente scolpiti. All’arrivo ad Udaipur, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

14° GIORNO: UDAIPUR – MUMBAI

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel.
Compatibilmente all’orario del volo per Mumbai, visita di Udaipur, antica capitale dell’orgoglioso e bellicoso regno del Mewar, che conservò la sua indipendenza dall’impero Moghul sino al 1614. E’ situata in una valle al centro di colline ricoperte da boschi, rappresenta una vera oasi nell’arido deserto del Rajastan. Si estende sulle rive di tre antichi laghi artificiali costruiti secoli fa per l’irrigazione. Qui si può vedere il City Palace, il più grande palazzo di tutto il Rajastan, oggi trasformato in museo, dalle cui terrazze si gode di un vasto panorama sul lago Pichola.

Il palazzo possiede innumerevoli meraviglie e curiosità, come le venti stalle per gli elefanti, il cortile dei Pavoni, disegnati con migliaia di pezzi di vetro colorato e le abbaglianti ricchezze dell’appartamento del principe. La sponda orientale del lago è occupata dal palazzo, quella meridionale ospita un lussureggiante giardino, mentre su quella settentrionale sorgono ampie gradinate che portano alla riva.

Al centro del lago due isolette, raggiungibili in barca, con le ex residenze estive dei principi, in granito e marmo bianco, una di queste è il Lake Palace, trasformato in albergo principesco che conserva ancora oggi un’atmosfera da “Mille e una notte”.

Visita del tempio Jagdish dedicato a Visnu che rappresenta uno dei migliori esempi di architettura indo-ariana e i giardini; giro intorno al lago Fatehsagar, visita del Sahelion Ki Bari, luogo di soggiorno degli amici della regina, del Bhartiya Lok Kala Mandir, museo d’arte Folk, e del Bazar. In seguito, trasferimento all’aeroporto per volo per Mumbai. All’arrivo trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

15° GIORNO – MUMBAI / ITALIA

Colazione, pranzo e cena
Prima colazione in hotel
In mattinata escursione in barca all’isola di Elephanta situata a dieci chilometri dalla costa, chiamata così dai portoghesi, che vi trovarono una grande roccia a forma di elefante oggi al Victoria Garden. Nelle grotte scavate sui fianchi dell’isola, fantastici templi rupestri raccontano i miti dell’induismo sulla creazione, sulla conservazione e sulla distruzione del mondo: ne sono protagonisti il Dio Shiva, effigiato in famosi pannelli scolpiti nella roccia, e la sua corte di Dei ed esseri mitologici. Pranzo in ristorante in corso di visite.

Nel pomeriggio visita della città. Mumbai sorge su delle isole fuse tra loro con dei lavori di colmatura iniziati due secoli fa, che hanno prodotto una sorta di penisola unita alla terraferma da ponti. Gli inglesi ne intuirono la posizione strategica e dal 1674 ne fecero il quartier generale della Compagnia delle Indie, di cui nel XIX secolo favorirono l’enorme sviluppo. La città offre una grande varietà di aspetti che meritano di essere conosciuti. Chi arriva dal mare viene accolto dal Gateway of India, la Porta dell’India, il grande arco di trionfo che vide sbarcare re e grandi funzionari in epoca coloniale. Passando per la Bhulabhai Road si incontra il quartiere dei Parsi e, al suo interno, sorgono le dakhma, le inaccessibili Torri del silenzio.

Il tempio jainista ci trasporta in un’atmosfera di pace e serenità che si può coronare con lo splendido panorama sulla baia che si gode dagli Hanging Gardens, i giardini pensili costruiti sulle terrazze lungo il fianco della collina di Malabar. Interessanti il Parco Kamla Nerhu, la tomba di Halij Hali e Dhobi Ghat, la Fontana floreale. Disponibilità delle camere fino a mezzogiorno. In tarda serata,
trasferimento in aeroporto per il volo per l’Italia. Pernottamento a bordo.

16° GIORNO: ARRIVO IN ITALIA

Arrivo in Italia e rientro nelle località di provenienza.

*L’ordine delle escursioni potrà subire variazioni per motivi di ordine tecnico-pratico

Hotel selezionati o similari

Delhi Hotel The Park *****
Varanasi Hotel Rivatas by Ideal ***** 
Khajuraho Hotel Ramada ***** 
Agra Hotel Trident ***** 
Jaipur Hotel Trident ***** 
Mandawa Hotel Castle Mandawa *** 
Bikaner Hotel Laxmi Niwas Palace **** 
Jaisalmer Hotel Fort Rajwada ***** 
Jodhpur Hotel Park Plaza **** 
Udaipur Hotel Trident ***** 
Mumbai Hotel Trident Nariman Point ***** 

HOTEL: Gli alberghi del presente programma sono stati attentamente selezionati e scelti sulla base di un razionale rapporto qualità/prezzo avendo sempre comunque l’obiettivo di individuare le migliori soluzioni possibili. Per chi lo desiderasse, qualora fossero disponibili delle camere di categoria superiore (suite, junior suite o superior) nella stessa struttura alberghiera, previa verifica disponibilità e con relativo sovrapprezzo, si potrà richiedere tale sistemazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

Minimo 20 Partecipanti € 3.380,00; min. 15 Partecipanti € 3.635,00; Min. 10 Partecipanti € 3.935,00

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: € 890,00 (solo per le prime due singole, ulteriori singole su richiesta)
PRE-ISCRIZIONI senza obblighi contrattuali:

Entro il 30 Dicembre 2019: aperte le preiscrizioni fino al raggiungimento del numero massimo di 25
partecipanti. Potranno essere accettate anche ulteriori richieste di preiscrizione in lista di attesa; sarà
considerato in ogni caso titolo di priorità l’ordine cronologico di preiscrizione. Nessun acconto è richiesto per
le preiscrizioni.

CONFERMA DEL VIAGGIO CON VERSAMENTO DEL PRIMO ACCONTO:

Per chi avesse effettuato la pre-iscrizione: dal 25 al 30 Maggio 2020 Per chi non si era pre iscritto: dal 01 Giugno 2020 (salvo disponibilità)
Conferme delle preiscrizioni accompagnate dal versamento di un acconto di € 800,00 a persona;
Le iscrizioni saranno accompagnate dai dati personali (data di nascita, residenza, codice fiscale, email, dati passaporto e recapito telefonico). L’effettiva iscrizione al viaggio si ha solo all’atto del versamento dell’acconto e della sottoscrizione del contratto di viaggio.
SALDO: dal 28 Settembre al 03 Ottobre 2020

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Voli aerei in classe economica, 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (franchigia bagaglio 23 kg per i voli internazionali e 15 kg sui voli nazionali in India)
  • Sistemazione in hotel di categoria 4*/5* in camere doppie con servizi privati
  • Trattamento come indicato in programma (pensione completa dalla prima colazione del secondo giorno al pranzo del 15° giorno – pranzi in ristorante, cene in hotel)
  • Escursioni come da programma a bordo di comodi bus
  • Biglietto ferroviario in prima classe da Jhansi ad Agra
  • Servizio guida parlante italiano per tutta la durata del tour
  • Assistenza aeroportuale all’arrivo e partenza, facchinaggio in aeroporto e in stazione ferroviaria
  • Ingressi ai siti come indicato in programma
  • Assicurazione medica-bagaglio Axa Assistance (massimale spese mediche € 150.000,00, bagaglio € 500,00)
  • Radio cuffie a partire da 15 partecipanti

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Trasferimento per/da l’aeroporto di Venezia (per chi fosse interessato verrà organizzata una navetta)
  • Visto di ingresso
  • I pasti e bevande non indicati
  • Assicurazione annullamento viaggio (vedi nota sottostante)*
  • Escursioni facoltative non incluse nel programma
  • Tasse turistiche locali
  • Mance, extra in genere e quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

NB: Al momento della stesura del programma, non si conoscono ancora né gli operativi aerei né le tariffe per il mese di Novembre 2020; per l’elaborazione delle suindicate tariffe si è tenuto conto di una tariffa media applicata nell’arco dell’anno 2019.
Circa 10 mesi prima della partenza sarà possibile prenotare i voli e comunicare la quota definitiva di partecipazione al viaggio.

DOCUMENTI NECESSARI:

Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso.
Visto d’ingresso: Necessario. Per soggiorni di breve periodo (massimo 60 giorni) per turismo, affari e cure mediche, i viaggiatori possono avvalersi dell’eVisa. Tale sistema consente di fare domanda di visto direttamente online sul sito  e di ricevere in 72 ore, a seguito del pagamento effettuato anch’esso online, una mail di autorizzazione al viaggio.
Richiesta visto a cura dell’agenzia. Pagamento a parte della quota del presente pacchetto viaggio. Ad oggi il costo del visto è di € 80,00. Tale importo è soggetto a frequenti “fluttuazioni”!

*Assicurazione annullamento “AXA”: Costo pari al 6.5% totale del viaggio

Axa rimborsa la penale applicata contrattualmente da un Operatore Turistico o da una Compagnia Aerea o di Navigazione per rinuncia al viaggio o per sua modifica determinata da una causa che colpisca l’Assicurato, un suo familiare, il contitolare dell’azienda/studio associato, il cane o il gatto di documentata proprietà dell’Assicurato stesso.
Axa rimborsa la penale applicata contrattualmente da un Operatore Turistico o da una Compagnia Aerea o di Navigazione per rinuncia al viaggio o per sua modifica determinata da un atto di terrorismo avvenuto successivamente alla prenotazione del viaggio.
La polizza deve essere emessa contestualmente alla stipula del contratto.
Per informazioni dettagliate circa criteri di liquidazione e/o scoperto richiedere il fascicolo informativo in agenzia.

*Assicurazione annullamento Axa: Costo pari al 3% totale del viaggio

Axa rimborsa le somme pagate (esclusi il costo individuale prenotazione e la quota individuale dell’assicurazione) a loro non rimborsabili, trattenute dall’organizzatore del viaggio in base alle Condizioni di Partecipazione al viaggio, in ottemperanza dei disposti delle leggi regionali, se il viaggio stesso deve essere annullato in seguito ad una delle seguenti circostanze purché documentabili, involontarie ed imprevedibili al momento della prenotazione:
a) malattia, infortunio o decesso
– dell’Assicurato o di un suo familiare;
– del contitolare dell’azienda o dello studio professionale;
b) nomina dell’Assicurato a giurato o sua testimonianza resa alle Autorità Giudiziarie;
c) impossibilità di raggiungere il luogo di partenza del viaggio a seguito di:
– incidente occorso al mezzo di trasporto durante il tragitto;
– calamità naturale.

Non sono previsti rimborsi per malattie pregresse o esistenti al momento della stipula del contratto.
La polizza deve essere emessa contestualmente alla stipula del contratto.
Per informazioni dettagliate circa criteri di liquidazione e/o scoperto richiedere il fascicolo informativo in agenzia.

NOTA BENE: Le quote di partecipazione sono aggiornate alla data del 30 Agosto 2019; esse sono pertanto basate su quotazioni alberghiere, tasse locali e tasse aeroportuali valide alla data attuale. Pertanto le quote dovranno essere riconfermate ed eventualmente aggiornate al momento della conferma del viaggio. Il cambio utilizzato è di 1.00 EUR/ 1.11 USD, e saranno considerate accettate fluttuazioni in più o in meno del 1%; Al di sopra di tale percentuale si provvederà all’adeguamento valutario entro il 20° giorno antecedente alla data di partenza. La percentuale del pacchetto soggetta alle fluttuazioni del cambio è del 55%.

Polizza responsabilità civile: UnipolSai Assicurazioni n. 319100756962 – Autorizzazione regionale n. 1425 del 18 maggio 2007 – “Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’art. 17 della legge 6 febbraio 2006 n.38 – La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero”

Programma redatto ad Ottobre 2019

In collaborazione con “I viaggi di Claudio D.”

per ulteriori informazioni contattaci qui